Login

This section is reserved for Assomao Member. To access information insert username and password.

Latest news

15.05.2019

Fondi regionali per internazionalizzazione imprese lombarde

Aperto dal 22 maggio il bando promosso dalla Regione Lombardia che prevede un fondo di 7 mln di euro per la “realizzazione di programmi integrati atti a sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità di azione delle PMI nei mercati esteri”.
Al bando possono partecipare PMI iscritte al Registro delle Imprese ed attive da almeno 24  mesi con sede operativa in Lombardia. Il finanziamento è a tasso zero e l’importo è compreso tra €50.000 e €500.000 fino a un massimo dell'80% delle spese ammissibili del progetto.
La tipologia di procedura utilizzata è "Valutativa a sportello": le domande saranno oggetto prima di istruttoria formale e poi di un istruttoria di merito composta da un'istruttoria tecnica e da un'istruttoria economico finanziaria
La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata, pena la non ammissibilità, dal soggetto richiedente obbligatoriamente in forma telematica, per mezzo del Sistema Informativo Bandi online. 
Ai fini della determinazione della data di presentazione della domanda verrà considerata esclusivamente la data e l'ora di avvenuta protocollazione elettronica tramite il sistema Bandi online come indicato nel Bando.
Tra le spese ammissibili ci sono:
a) Partecipazione a fiere internazionali in Italia e all'estero e ad eventi a queste collegati organizzati al massimo 10 giorni prima o dopo la fiera (ad es. workshop, eventi B2b, seminari, ecc.);
b) Istituzione temporanea all'estero (per un periodo di massimo 6 mesi) di showroom/spazi espositivi per la promozione dei prodotti/brand sui mercati esteri;
c) Azioni di comunicazione ed advertising per la promozione di prodotti o brand su mercati esteri non aventi carattere di vendita diretta o indiretta;
d) Consulenze per: Piani di marketing per l'internazionalizzazione, Consulenza doganale, Consulenza su assicurazione al credito, Consulenza su fiscalità internazionale, Consulenza su contrattualistica internazionale, Studi di fattibilità, Consulenza strategica e commerciale, Ricerca partner esteri, Consulenza su certificazioni estere di prodotto, Analisi di mercato, Definizione del Progetto e della Domanda di Finanziamento;
e) Spese per il conseguimento (no consulenze) di certificazioni estere per prodotti da promuovere nei paesi target (incluse le certificazioni per l'ottenimento dello status di Operatore Economico Autorizzato e delle altre figure di esportatore autorizzato previste dagli accordi di libero scambio siglati dalla UE con Paesi terzi);
f) Commissioni per eventuali garanzie fidejussorie di cui alla D.G.R n. 675/2018 g) Spese per il personale dipendente (in Italia e all'estero) impiegato nel Progetto di internazionalizzazione fino a un massimo del 30% del totale delle spese ammissibili.
L'agevolazione è concessa nella forma tecnica di un Finanziamento a medio-lungo termine erogato esclusivamente a valere sulle risorse del Fondo. Il Finanziamento può concorrere sino all'80% della spesa complessiva ammissibile del Progetto. L'importo del Finanziamento richiedibile in Domanda è compreso tra un minimo di Euro 50.000,00 (cinquantamila) e un massimo di Euro 500.000,00 (cinquecentomila/00).
La durata del finanziamento è compresa tra i 3 ed i 6 anni, di cui massimo 2 anni di preammortamento, secondo le scadenze indicate nel piano di ammortamento allegato al contratto di Finanziamento, con rate semestrali costanti posticipate al 30 giugno e al 31 dicembre. A tale durata si aggiunge il preammortamento tecnico necessario per raggiungere la prima scadenza utile successiva alla data di erogazione.

Consultare le pagine web dedicate per maggiori informazioni.


Back